COSA DEVI SAPERE?

Le gomme della moto sono uno dei componenti più importanti per la sicurezza su strada, perché sono l’unico punto di contatto con l’asfalto. Avere un occhio di riguardo è indispensabile, perché i fattori e le forze in gioco sono decisamente importanti……e viaggiano su una superficie di aderenza grande più o meno quanto un pacchetto di sigarette.

Poiché l’usura delle gomme è una naturale conseguenza del macinare chilometri su chilometri, prima o poi bisognerà cambiarle. Cerchiamo insieme di capire quando è il caso di sostituirle.

 

Ci sono diverse motivazioni che possono spingere al cambio degli pneumatici, tutte valide senza ombra di dubbio.

La più ovvia è chiaramente quella riferita all’usura: il battistrada della gomma ha degli intagli atti a spezzare la patina di acqua che si forma sull’asfalto quando piove e drenarla via evitando perdite di aderenza. Quando la gomma è consumata questi intagli hanno subito una drastica riduzione dello spessore, diventando di fatto estremamente meno efficienti. Ecco, quando gli intagli non garantiscono la sicurezza è arrivato il tempo di cambiare gomma (il Codice della Strada regolamenta uno spessore minimo di 1 millimetro, al di sotto del quale si incorre anche in sanzioni).

Altra motivazione che spinge il cambio delle “scarpe” è l’indurimento dovuto al tempo: la gomma subisce l’effetto del tempo e degli agenti atmosferici, indurendosi e mostrando addirittura crepe in alcuni punti. Questo può avvenire a causa di un lungo periodo di stop (ma parliamo di anni, durante i quali può anche deformarsi se la moto poggia a terra sempre nella stessa posizione) o di ripetuti cicli di riscaldamento-raffreddamento. Solitamente si consiglia di non utilizzare pneumatici più vecchi di 3 anni (al massimo…..), pena un’aderenza nettamente ridotta.

VENDITA PNEUMATICI

 

Non c’è un prezzo fisso, quindi una stima esatta, per il cambio gomme, perchè molto dipende dal costo degli pneumatici scelti.

Se la vostra scelta cade su gomme altamente prestazionali, magari bimescola per delle ottime performances di aderenza, il prezzo è sicuramente più in alto rispetto a pneumatici di gamma media. La sicurezza tuttavia ... non ha prezzo!

PREVENTIVO GRATUITO

Il nostro preventivo è gratuito e senza impegno da oggi è anche on-line.

Cosa aspetti? Contattami per avere un preventivo per il modello di pneumatici della tua moto e della marca che preferisci!  

EQUILIBRATURA

L’operazione di equilibratura o bilanciamento delle ruote è assolutamente necessaria per il motociclista. Le gomme delle ruote di ogni moto sono soggette – soprattutto dopo il cambio – ad essere squilibrate, causa di fastidiose vibrazioni radiali e sfarfallamenti che possono essere molto pericolosi. L’equilibratura consiste nel bilanciare la ruota della moto compensando gli squilibri ponendo i pesi necessari dove mancano. 

PASTIGLIE e PINZE FRENI

E’ difficile dire quando vanno cambiate le pastiglie dei freni moto perché dipende tutto dall’utilizzo che fai della tua moto e dal modello.

Solitamente sul libretto di uso e manutenzione della moto è indicato un chilometraggio preciso, ma ti consigliamo di non attenerti strettamente a questo, in quanto dipende appunto moltissimo da come la usi.

Se in sella usi particolarmente i freni è ovvio che dovrai cambiare anticipatamente. Ad ogni modo, mentre guidi, ti puoi accorgere se pastiglie sono usurate o meno se lo spazio di frenata è più lungo del solito o se comunque avverti una frenata meno efficace, in questi casi è molto probabile che le pastiglie freno siano da sostituire. Quel che è certo è che quando cambi le pastiglie devi sostituirle su entrambe le pinze che compongono il freno.

SISTEMI TPMS

Installare un sistema TPMS sulla propria moto aumenta la sicurezza alla guida, riduce i consumi e allunga la durata dei pneumatici. Con TPMS il livello di pressione e di temperatura dei pneumatici viene costantemente monitorato da sensori e visualizzato sul display. In caso di anomalie, il sistema avverte il conducente attraverso un allarme visivo. TPMS è garanzia di:

  • Maggiore sicurezza alla guida e riduzione del rischio di incidenti: una pressione errata dei pneumatici può causare, infatti, il prolungamento dello spazio di frenata, può avere una ripercussione negativa sulla posizione del veicolo in curva e può provocare il surriscaldamento dei pneumatici.

  • Maggiore confort alla guida.

  • Riduzione del logoramento dei pneumatici dovuto a una maggiore resistenza causata da una pressione non corretta.

  • Riduzione dei consumi di carburante di circa il 4% con conseguente minore emissione di CO2.

  • I controlli manuali periodici della pressione diventano superflui.

 

La giusta pressione permette un migliore controllo del veicolo, ottimizza la tenuta di strada e la stabilità in frenata. Pneumatici con livelli di pressione troppo alta o bassa possono causare:

  • Maggiore usura degli pneumatici e ridotta longevità

  • Rischio di rottura o scoppio degli pneumatici

  • Riduzione delle prestazioni in frenata e dell’aderenza su strada

  • Maggior consumo di carburante

  • Riduzione della tenuta e della precisione di guida

  • Minore comfort alla guida

  • Elevato rischio di aquaplaning

-
00:0000:00

Nikogomme è al tuo servizio.